Come sapere se il vostro cane è nel dolore?


Artritis-y-sintomasPer fortuna o purtroppo i cani non parlano, in modo a volte può essere difficile sapere se sono affetti dolore. Fortunatamente la risposta che dà al cane il dolore è molto simile a quella proposta da noi. A seconda del livello di tolleranza ad esso, la sua intensità e la sua origine osservano cambiamenti comportamentali che cercano aiuto. Questi comportamenti di evitamento saranno più o meno marcate, quindi è importante sapere che cosa è il comportamento normale del cane in questione per realizzare i cambiamenti.

 

Questi cambiamenti possono manifestarsi come disturbi comportamentali generali che vanno dalla depressione / apatia dell'animale, attraverso la perdita di appetito e anormali rantoli, a situazioni di evitamento sociale o anche aggressivo, soprattutto quando il dolore diventa più intenso quando si tocca zona provocando tanto dolore.


In termini piùcalcestruzzo può essere osservato disturbi posturali o movimento: il cane evita di fare movimenti e posture che intensificano il dolore. Un semplice esempio è quello di non sostenere la gamba è infortunato. Può anche essere eccessivo comportamento grooming dell'area sofferenza, che può portare le situazioni più gravi, come ad esempio quando una ferita alla pelle si ispessisce in dermatiti leccare, anche se il dolore è una risposta fisiologica di protezione la cui funzione è quella di evitare che il aggravamento di un infortunio.

Queste posture anomale adottate il cane per evitare il dolore o per diminuire la sua intensità sono chiamati postura antalgica. Un esempio di questi è la curvatura che può essere osservato con un dolore addominale. Con questo approccio mira a ridurre lo stress animale esercitata sulle pareti delle cavità organi addominali, che è dove il dolore origine.

Talvolta realizzare il problema non è così semplice, perché la tolleranza che ha il dolore particolare cane varia da un animale all'altro. Inoltre, come per le persone, il dolore è difficile da quantificare oggettivamente. Anche la situazione che il dolore può essere confuso circa l'origine di esso si verifica perché il dolore è un meccanismo nervoso che può essere causato da lesioni fisiche localizzata, ma anche é n possono provenire nel sistema nervoso senza di noi avere un evidente pregiudizio per la zona dolorosa. Un esempio di questo è il dolore che si osserva in una colonna pizzico: il dolore non si manifesta più intensamente nel luogo in cui il danno è, ma si riferisce a zone che sono innervati dai nervi interessati.soporte-de-cadera-canino_preu

Succede anche che il dolore sente diverso a seconda del tessuto colpito. È facile individuare il punto esatto di lesioni in caso di dolori muscolari o scheletrici ma non quando il problema è un organo interno: una spina in un dito è facile da trovare, ma per la causa del dolore addominale, percezione cui è più diffusa, dovrebbe condurre esplorazioni più dettagliate con ancor maggiori informazioni ultrasuoni o raggi X tecniche diagnostiche.

Ciò che è veramente importante è quello di realizzare prima l'esistenza del dolore, siaper trattare il problema nel più breve tempo possibile, lo induce a prendere provvedimenti per ridurre la sua intensità. Poiché il dolore, anche se è una risposta fisiologica per proteggere l'organismo dalla complicazione del pregiudizio ha dimostrato di ritardare il recupero da un infortunio. È per questo motivo che i trattamenti dolore usati anche prima appare in chirurgia. Così è stato possibile ridurre il tempo di recupero del cane anche a migliorare sostanzialmente il loro benessere.

Inoltre, si è visto che se il dolore non viene trattata può diventare cronica e richiedere farmaci per tutta la vita, perché i nervi sono "sensibilizzati" anche quando la causa di quel dolore è stato risolto.

Apparecchiatura veterinaria www.Ortocanis.com

ortocanis.com