Non tutte le zoppie hanno origini muscolari o scheletriche: ecco quali sono le cause ormonali

Non tutte le forme di zoppia nei cani sono correlate direttamente con il sistema muscolo-scheletrico. Ci sono altre cause, soprattutto ormonali e infettive. Questo articolo tratta appunto quelle di tipo ormonale.

Una delle frasi più significative che sentiamo durante le consultazioni è "Sembra che il mio cane si sia invecchiato improvvisamente". In tal caso ci sono due malattie ormonali comuni, soprattutto nei cani anziani che presentano zoppia, debolezza, sovrappeso e problemi cutanei e del pelo, e che danno al nostro amico un aspetto completamente invecchiato.

Qui di seguito forniamo alcuni indizi che serviranno ad individuarle in modo da avvisare il vostro veterinario.

Sindrome di Cushing nei cani

Chiamato anche iperadrenocorticismo. Si tratta di una malattia in cui il corpo produce più cortisolo (comunemente chiamato "ormone dello stress") di quanto sarebbe normale. Questo ormone è prodotto nelle ghiandole surrenali situate appena sopra i reni. Questo produce molteplici effetti sul corpo, ma i più facilmente identificabili dal padrone di un cane sono:

  • Debolezza.
  • Il cane cammina con le zampe posteriori dritte e rigide.
  • La perdita di massa muscolare in tutto il corpo.
  • Difficoltà respiratorie e/o eccessivo ansimare.
  • Forte aumento di assunzione di acqua e quindi di urine.
  • Forte aumento dell'appetito.
  • Perdita del pelo ai lati del corpo e infezioni della pelle in casi avanzati.
  • Addome "pendolo" è così chiamato per l' aumento della pancia a dovuto alla perdita di massa muscolare nella zona,che provoca questa "caduta".

Questa sindrome è di solito diagnosticata definitivamente attraverso analisi specialistiche e ultrasuoni. Il trattamento di solito si basa sull' assunzione di farmaci, anche se in alcuni casi si può optare per un intervento chirurgico.

Ipotiroidismo canino

Consiste in una diminuzione nella produzione di ormoni tiroidei, generalmente causati da alterazioni della ghiandola tiroidea. I suoi sintomi sono simili a quelli della sindrome di Cushing, ma con alcune importanti differenze: Correttore propriocettivo

  • Debolezza/zoppia
  • Depressione
  • Intolleranza al freddo
  • Aumento di peso con diminuzione dell'appetito
  • La mancanza di pelo sulle zone laterali del corpo, sul ponte del naso e coda

Per la diagnosi sono di solito sufucienti con esami del sangue che determinano i livelli di ormone tiroideo nel sangue. Nella maggior parte dei casi il trattamento è semplice: si ricorre ad un ormone tiroideo sintetico che sostituisce quello che l'animale è incapace di produrre.

Ci sono innumerevoli malattie metaboliche e ormonali che possono influenzare il funzionamento dei muscoli del cane (il diabete, senza andare oltre, è un esempio), ma questi due sono i più frequenti e, paradossalmente,i più sconosciuti dai proprietari.

Laura Pérez - Veterinaria di Ortocanis

ortocanis.com