Come possono gli integratori aiutare i nostri cani?

L'osteoartrosi è uno dei problemi di salute più comune nei cani e gatti di una certa età. Il 20% dei cani oltre l'anno di età soffrono di disturbi articolari; oltre il 95% dei casi si verifica nei cani di cinque o più anni.

La zoppia è il motivo principale per un consulto veterinario nei casi di osteoartrite, l'immobilità, il rifiuto di fare passeggiate, la difficoltà ad alzarsi, la zoppia persistente, la rigidità al risveglio ed il dolore cronico sono altri segni comuni. È possibile sviluppare gradualmente tali sintomi oppure possono apparire improvvisamente in seguito ad un trauma minore o un esercizio eccessivo.

Il dolore è dovuto alla perdita di spessore e di qualità della cartilagine articolare che tende a consumarsmi nel tempo fino a scomparire e provocare infiammazioni della capsula articolare e la formazione di piccoli speroni ossei (osteofiti). 

Gli integratori alimentari aiutano a lubrificare e nutrire la cartilagine articolare. Gli integratori più comuni sono composti da glucosamina, acido ialuronico e solfato di condroitina.     

La glucosamina è un precursore dei glicosaminoglicani, principale componente della cartilagine articolare. L'azione sinergica con il solfato di condroitina aumenta l'effetto dell'integratore.

Condroprotector para perrosL'acido ialuronico contribuisce al corretto mantenimento del liquido sinoviale, essenziale per ripristinare la mobilità articolare.

Il solfato di condroitina è uno dei principali elementi costitutivi della cartilagine, conferisce le proprietà meccaniche ed elastiche, assieme a una corretta lubrificazione della cartilagine.

La vitamina E previene l'insorgenza di disturbi da osteocondrite e limita la formazione di radicali liberi associati all'artropatia.

Trattandosi di un prodotto naturale e presente nell'organismo, gli integratori non producono alcun effetto negativo. Non è un farmaco, quindi non necessita di una prescrizione e non è necessariamente venduto in farmacia. A differenza di altri trattamenti, può essere somministrato per lunghi periodi di tempo senza danneggiare l'organismo.

Si possono somministrare sia a cani di razze particolarmente soggette alla displasia dell'anca durante la crescita, sia a a cani anziani che presentano già problemi.

Durante la fase di crescita, si può cominciare a somministrare gli integratori dopo i 3 mesi di età, fino alla fine della fase di sviluppo (circa 8-10 mesi di età per razza).

Esistono diversi tipi di prodotti sul mercato, Ortocanis dopo un'attenta selezione basata su qualità ed efficacia dei principi attivi ha selezionato i migliori integratori.

www.ortocanis.com

ortocanis.com