Artrosi: alternative agli anti-infiammatori tradizionali

La artrosi osteoartrite è una malattia degenerativa che consiste in un progressivo deterioramento della cartilagine articolare.

Radiografia artrosiPrima causa è lo stress meccanico (cioè un' eccessiva "frizione"), che è comune nei cani anziani o in quelli che hanno già sofferto di altre malattie articolari, come per esempio la displasia dell'anca.

Si tratta di una malattia molto comune. Nei cani si considera che il 20% di quelli di età superiore a un anno soffrono di malattie degenerative articolari in grado maggiore o minore. Studi dimostrano che alle radiografie il 90% dei gatti sopra i 12 anni soffrono di osteoartrite.

I sintomi sono più gravi in animali di grandi dimensioni, in sovrappeso o eccessivamente attivi. Alcune malattie che colpiscono il collagene possono anche rappresentare un fattore di rischio, ad esempio: sindrome di Cushing, diabete Mellito e ipotiroidismo.

Quali sono le alternative ai tradizionali anti-infiammatori?

Il trattamento più comune per il controllo del dolore e dell'infiammazione è l'uso di anti-infiammatori steroidei (FANS o NSAIDs, in inglese). All'interno di questo gruppo troviamo, per esempio il  Meloxicam, il Firocoxib, il Robenacoxib o il Carprofen, tra gli altri. Anche se sono farmaci molto evoluti e testati, non sono senza effetti collaterali indesiderati, in particolare a livello gastrointestinale e renale.

cuscinetti termici caldo/freddoEsistono composti e terapie che possono aiutare sia nel diminuire il dosaggio necessario di FANS (e quindi i suoi effetti negativi), sia nel sostituirli totalmente evitandone l'uso cronico. Queste sono le nostre raccomandazioni:

Crioterapiaapplicazione di freddo. Si ottiene riduzione del flusso sanguigno e dell'infiammazione. Altamente raccomandato in lesioni recenti o molto acute in cui l'infiammazione è importante.

Calore superficialeotteniamo l'effetto opposto, un aumento del flusso sanguigno, che permette un maggior recupero dei tessuti. Altamente raccomandato per problemi cronici. Non usare in caso di significativa infiammazione.

Pack TENS per cani. Elettroterapia DomesticaStimolazione elettrica: chiamato anche TENS. Aumenta la forza muscolare e riduce il gonfiore ed il dolore. Questa tecnica si è evoluta molto negli ultimi anni, sia per l' uomo che per gli animali, al punto che è possibile per il padrone praticare lui stesso la terapia a casa propria e ad un prezzo molto ragionevole.

Fisioterapiadeve essere gestita da professionisti. Con una serie di esercizi controllati in grado di migliorare la funzione articolare e ridurre il dolore. Ecco un elenco dei centri che offrono questo servizio in Spagna.

Anti-infiammatori naturali:come ad esempio quelli a base di Artiglio del Diavolo. I suoi effetti anti-infiammatori e analgesici sono molto buoni e ha pochissime controindicazioni. Può essere utilizzato nei trattamenti cronici.

Condroprotettori:sono integratori alimentari. Elaborati a base di Condroitin Solfato e Glucosamina. Migliorano la salute della cartilagine e del liquido sinoviale. Non hanno effetti collaterali noti e servono sia per prevenire eIntegratori per cani per rallentare l' artrosi.

Acidi grassi polinsaturi omega-3:possiedono un'azione antinfiammatoria totalmente provata.

Modifiche all'ambiente di vita:si raccomanda un ambiente asciutto, caldo e coperto per il riposo dell'animale. Dobbiamo evitare che salga le scale e cammini su pavimenti scivolosi. Per questo possiamo usare rampe  scarpe antiscivolo per cani. L' esercizio dovrebbe essere gentile e soprattutto costante. È anche essenziale mantenere l'animale in un peso ottimale per minimizzare la pressione sulle articolazioni.

Laura Perez

Veterinaria di Ortocanis

ortocanis.com