Il cimurro nei cani e il suo trattamento

, ,

Il cimurro nei cani è una grave malattia virale. Sebbene i sintomi siano vari, uno dei segni più evidenti è la debolezza delle zampe posteriori. In caso di contagio bisogna agire in fretta, perché può essere letale. Ti diciamo qual è il tuo trattamento.

Cos’è il cimurro nei cani e come si diffonde?

Il virus a RNA, appartenente alla famiglia dei Paramyxoviridae, è la causa di una delle malattie più contagiose e pericolose. Meglio conosciuto come cimurro nei cani, si contrae per contatto diretto con uno che è infetto. I sintomi non compaiono immediatamente poiché c’è un periodo di incubazione compreso tra 14 e 18 giorni prima.

Non tutti i ceppi di cimurro nei cani hanno la stessa virulenza. Pertanto, ogni quadro clinico ha la sua gravità ed evoluzione. La replicazione si verifica nel tessuto linfoide, causando così l’immunosoppressione nell’animale. Da lì progredisce e infetta il sistema nervoso centrale. A questo punto è quando possiamo osservare la debolezza delle zampe posteriori.

Il cimurro nei cani colpisce principalmente i cuccioli tra i 3 ei 6 mesi di età, poiché hanno un sistema immunitario più debole. Tuttavia, anche i cani più anziani possono essere infettati.

Sintomi di cimurro nei cani

I sintomi iniziali del cimurro nei cani sono molto vari e comprendono, tra gli altri, rinite, secrezione mucopurulenta, tosse, congiuntivite, vomito o diarrea, febbre, disidratazione, anoressia o calo ponderale e polmonite (dovuta a infezioni batteriche secondarie).

Quando la malattia raggiunge il sistema nervoso centrale, compaiono altri tipi di sintomi. Si tratta di encefalite, che è responsabile di debolezza alle gambe, tremori e varie paralisi, nonché convulsioni e cecità.

L’encefalite, quando colpisce i cani adulti, può manifestarsi in due modi diversi. In primo luogo, come l’encefalite multifocale, la cui caratteristica principale è l’incoordinazione, la testa inclinata, la paralisi facciale e i tremori, oltre alla già citata debolezza degli arti posteriori. Questo tipo di cimurro nei cani compare tra i 4 e gli 8 anni e si evolve in paralisi , sebbene possano riprendersi.

In secondo luogo, quando si tratta di cani più anziani, cioè di età superiore ai 6 anni, compare un deficit visivo, oltre a depressione mentale, cambiamenti di personalità, tornei e anche incapacità di tenere la testa. Il recupero è complesso in questi casi.

El moquillo en los perros y su tratamiento

Trattamento del cimurro nei cani

Attualmente non esiste un trattamento specifico per il cimurro nei cani. Anche se c’è un modo per prevenire il contagio ed è attraverso la vaccinazione. In caso di contagio, l’isolamento è fondamentale per evitare la diffusione della malattia.

Per le infezioni secondarie verranno somministrati antibiotici, e per i sintomi specifici del cimurro nel cane, antinfiammatori e antipiretici. Ci sono anche farmaci per le convulsioni. Oltre a tutto questo, ci assicureremo che l’animale mangi e beva per non disidratarsi.

Per quanto riguarda la qualità della vita dell’animale, possiamo aiutare con la mobilità utilizzando imbracature specifiche, nonché sedie a rotelle se necessario. Se hai bisogno di consigli per scegliere quelli giusti, puoi contattarci.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


4 + 4 =