Come trattare la lussazione rotulea nei cani?

,

Si parla di lussazione rotulea nel cane, quando la rotula, un piccolo osso posto davanti all’articolazione del ginocchio e la cui corretta posizione è necessaria per un buon funzionamento dell’arto dell’animale, fuoriesce dalla sua sede, troclea, provocando dolore funzionale e debolezza nel cane.

All’interno delle lussazioni, la lussazione mediale è la più frequente. Sorge nell’80% dei casi mentre il laterale si verifica solo nel 20%. Tra il 30% e il 50% dei casi sono bilaterali e più frequenti nelle femmine che nei maschi, soprattutto nelle razze di piccola taglia e nei giocattoli.protector-rodilla-canina-perro articulada

Le lussazioni laterali possono verificarsi nelle razze piccole adulte e nei cuccioli di razza grande e gigante.

È una patologia caratterizzata da uno scarso allineamento dell’arto, si verificano deformazioni durante lo sviluppo dell’animale, che fanno uscire la rotula dalla sua sede. Può essere dovuto a una malattia congenita o, in alcuni casi, a un trauma.

È conveniente che i cani affetti da questa patologia congenita non vengano utilizzati nella riproduzione poiché si trasmette di generazione in generazione.

Ci sono cani che hanno la lussazione della rotula a causa di un trauma. In questi casi, la lussazione è generalmente associata ad una rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio.

A seconda dei segni clinici e successivamente dei risultati radiologici, le lussazioni possono essere classificate in 4 gradi:

patellar lux_fGrado I – Lussazione rotulea intermittente che causa zoppia dell’arto quando fuori sede. Nella prova dinamica ogni tre o quattro passi alzano la gamba flettendo il ginocchio o fanno un piccolo salto.

Grado II – Lussazione che si verifica più frequentemente rispetto al Grado I. La rotula si disloca facilmente. C’è una leggera rotazione esterna della gamba. Molti cani vivono con questo grado per anni prima che l’artrite progressiva si manifesti come zoppia o cause più gravi.

Grado III e IV – La rotula è permanentemente lussata, con rotazione esterna della gamba molto evidente. C’è una zoppia moderata. Se è bilaterale, i cani camminano con le gambe arcuate, girando i piedi verso l’interno e portando il peso sugli arti anteriori. Nei casi più gravi può essere confuso con problemi all’anca.

Inoltre l’animale presenta dolore, crepitio e una maggiore sensibilità al ginocchio, che lo porta a ridurre la sua attività, rifiutandosi anche di salire e scendere le scale, l’auto o il divano.

Il trattamento dipende dal grado di lussazione e zoppia, ma nella maggior parte dei casi è necessario un trattamento chirurgico consistente nella riparazione dei tessuti molli, nella ricostruzione ossea o in una combinazione dei due. Esistono infinite tecniche e il veterinario ortopedico sceglie di volta in volta quella più adatta.

luxación de rótula

Tra le tecniche più utilizzate troviamo: overlay del retinacolo mediale o laterale, overlay della fascia lata, sutura antirotazionale dei legamenti rotuleo e tibiale, desmotomia/capsulectomia, rilascio del quadricipite, trocleoplastica (condroplastica trocleare, resezione sulcoplastica, sulcoplastica trocleare ), trasposizione della tuberosità tibiale, patellectomia, osteotomia…

Come novità, le ortesi vengono applicate per la lussazione del ginocchio come mezzo di trattamento ortopedico conservativo che consente di mantenere la rotula all’interno dei condili femorali ed evitare dolore e instabilità. Queste ortesi sono realizzate su misura e sono molto utili nei casi in cui l’intervento chirurgico ha fallito, non si può o non si vuole operare per diversi motivi.

Marta Subirats e Toni Ramon

fisioterapisti animali

Team tecnico Ortocanis

Baner silla 728x90

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


6 + 2 =