Freddo nei cani con osteoartrite

, , ,

Freddo e artrosi nel cane

L’osteoartrite è una malattia degenerativa molto comune delle articolazioni nei cani. L’osteoartrite provoca dolore, diminuzione della gamma articolare di movimento e infiammazione articolare.

Il freddo e soprattutto l’umidità, possono aumentare i sintomi di questa patologia, in autunno e in inverno è quando i cani con artrosi soffrono di più.

Si distinguono due tipi di osteoartrite, primaria e secondaria. Quelli primari sono degenerativi, possono interessare più di un’articolazione e sono dovuti all’età e all'”usura” dell’articolazione. Sono le tipiche artrosi del ginocchio, del carpo, del tarso e persino della colonna vertebrale di cui soffre anche la popolazione umana anziana. L’artrosi secondaria è dovuta al disallineamento articolare che ha consumato prematuramente la cartilagine articolare. Questi si verificano dopo una frattura, soprattutto se ha colpito l’articolazione, a causa di una cattiva disposizione articolare (demarcazione): arlombi cattivi, o nella casa più comune secondaria alla displasia dell’anca.

perro-multimedia-600x300_6

Foto: different joint protectors for dogs

Sia in un caso che nell’altro si raccomandano diverse cose:

  • Controllo rigoroso della dieta: il cane deve essere al suo peso ideale, se è in sovrappeso le articolazioni soffrono molto significativamente di questo eccesso.
  • Farmaci anti-infiammatori, ora raccomandati FANS cox-2 sono farmaci antinfiammatori non steroidei di nuova generazione con molti meno effetti collaterali e un’azione più diretta sulle aree del dolore.
  • Protettori articolari: glicosaminoglicani, condroitin solfato…
  • Esercizio fisico regolare: è molto importante non perdere troppa massa muscolare, i cani con artrosi di solito indeboliscono i muscoli a causa della mancanza di utilizzo, questo indebolimento e l’atrofia muscolare peggiora il quadro
  • Dormi in letti imbottiti, isolati dall’umidità e caldi.
  • Protezioni articolari: supporti per rispettare la funzione articolare.
  • Evita l’esposizione al freddo e agli sbalzi di temperatura: le coperte per proteggerli dal freddo e dall’umidità possono aiutarci.

Esistono prodotti specifici per proteggere e sostenere le articolazioni dei nostri animali, sia per la protezione del tarso che per il carpo.

Puoi anche trovare coperte o cappotti per cani che riflettono il calore dello stesso animale e aiutano nei casi di artrosi della colonna vertebrale e dell’anca. E materassi speciali per il sollievo dei disturbi dell’osteoartrite nel cane. Al mattino, quando l’articolazione interessata è fredda e l’animale non si è mosso per molto tempo, i sintomi saranno più evidenti.

I prodotti Back on Track sono realizzati in Svezia e sono realizzati con i cosiddetti “tessuti intelligenti” o tessuti unici di nuova generazione che sono stati sviluppati sulla base della conoscenza dell’antica medicina cinese insieme alla ricerca più moderna, come per le tecniche applicate all’industria tessile, supportato da studi scientifici. Il prodotto risultante è stato un tessuto formato da una fusione ottimale di poliestere/polipropilene e particelle ceramiche.

Le ceramiche riflettono il calore corporeo ripristinandolo sotto forma di radiazione infrarossa. È noto che la luce infrarossa ha un effetto calmante in quanto il calore lieve riduce l’infiammazione, diminuisce la tensione muscolare e migliora la circolazione sanguigna. I muscoli in tensione si rilassano e il processo di recupero muscolare è accelerato, tendini, legamenti e articolazioni feriti e doloranti.

01_perrocorriendonieveabrigo
Foto: Cappotto termico, protegge dal freddo e dall’umidità conservando il calore dell’animale stesso.

La funzione essenziale del tessuto con particelle ceramiche è quella di prevenire i danni, oltre ad alleviare e accelerare il processo di recupero dalle lesioni , ma viene anche utilizzato per riscaldare i muscoli prima dell’esercizio fisico o del lavoro fisico, eliminando così i rischi di tiri e lacrime fibrillari.

Questi prodotti: Aumentano la circolazione sanguigna, accelerano il recupero dalle lesioni, riducono l’infiammazione, riducono la tensione muscolare e alleviano il dolore.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 6 = 11